Ciudad

Les Baux-de-Provence guía de viaje

Al miembro de tripwolf 1 le gusta Les Baux-de-Provence

editar datos

Destino popular para Sudeste de Francia

0 votos

Lo más resaltado

creado por tripwolf hace varios años

Sabemos que no siempre es posible ver todo lo que merece la pena de un viaje. Por eso, el equipo de tripwolf ha creado una lista de los l...

Top 10 de actividades en Les Baux-de-Provence

votado por la comunidad tripwolf
  • Oustau de Baumanière

    1 votos

    Restaurante

    Dirección:, Nivel de precio: lujo

Las últimas Les Baux-de-Provence reseñas (2)

  • Actualmente no estás conectado. o regístrate para escribir una opinión.

  • Les Baux-de-Provence è un comune francese di 434 abitanti situato nel dipartimento delle Bocche del Rodano della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Il piccolo comune si trova su uno sperone roccioso a sud di Avignone e a nord-est di Arles ed è famoso per il suo castello. I suoi abitanti si chiamano Baussencs. Indice [nascondi] 1 Storia 2 Evoluzione demografica 3 Voci correlate 4 Altri progetti 5 Collegamenti esterni Storia[modifica] Scorcio di un vicolo.Tracce delle prime abitazioni sul sito di Les Baux-de-Provence sono riconducibili al 6000 a.C., e il sito venne colonizzato dai celti come "oppidum" o fortezza già dal II secolo a.C. Durante il medioevo divenne sede di un'importante signoria feudale che controllava 79 villaggi e città vicine. I Signori di Baux ottennero il controllo della Provenza per diversi anni, garantendosi una fama grandiosa. Si narra che questa famiglia derivasse dal Re Magio Baldassarre, da cui derivarono la stella di Betlemme che compare nello stemma della casata. Malgrado la loro potenza, i signori di Baux vennero deposti nel XII secolo. Ad ogni modo, il castello di Les Baux rimase rinomato per la sua corte, rinomata per la finezza, la cultura e lo spirito cavalleresco. Il dominio si estinse nel XV secolo con la morte dell'ultima Principessa, Alice di Baux. Les Baux venne integrata, assieme alla Provenza, sotto la corona di Francia, col governatorato della famiglia Manville. La città divenne un centro del protestantesimo e fu protagonista di una rivolta contro lo stato, sopressa dal cardinale Richelieu nel 1632 che ordinò l'abbattimento del castello e delle mura della città. La città, nel 1642, venne garantita alla famiglia Grimaldi, reggente il Principato di Monaco, come marchesato francese. Oggi, il titolo di Marquis des Baux rimane alla famiglia Grimaldi, anche se sotto l'aspetto amministrativo la città è completamente affidata alla Francia. Il titolo viene tradizionalmente affidato all'erede al trono del principato. Nel 1822 il minerale denominato bauxite venne scoperto presso Les Baux dal geologo Pierre Berthier.
    hace varios años denunciar abuso
  • outstanding, a must see if you are in the area.
    hace aproximadamente una decada denunciar abuso

MI PLAN DE VIAJE

0

lugares agregados a

Cómo planificar tu viaje